Identificare gli opinion leaders usando Social Media Monitoring Tools

In questi giorni sto affrontando in maniera “pressante” l’argomento dei social media e del marketing ad esso collegato. In una situazione del genere è importante individuare coloro i quali possono rappresentare dei veri e propri opinion leaders del settore. In soccorso ci viene WebmetricsGuru che ci elenca in uno dei suoi post dei tools che riescono a darci una mano nell’identificare gli opinion leaders nel web. Ecco per voi una lista:

RADIAN6
Radian6 fornisce un elenco di siti che sono considerati influenti in relazione alle parole chiave inserite durante la configurazione dei Topic.

La graduatoria dipende anche da come vengono settati i cursori del cruscotto Influencer EQ.

È possibile visualizzare in dettaglio le informazioni sui blog/autori presenti nell’elenco e ottenere delle statistiche sul traffico anche se le informazioni risultano a volte approssimative e non sono esportabili.

Secondo Radian6, SocialMedia.bizMashableSocialMediaWeek.org sono i siti più influenti in merito all’evento “Social Media Week di NYC” ma il principale limite di questa ricerca è che l’influenza misurata si riferisce ai siti web e non ai singoli autori.

Alterian/SM2/Techrigy
A differenza di Radian6, Alterian restituisce gli autori, che possono essere raggruppati anche in base al sentimento e al tipo di media. L’unica nota dolente è che l’nfluenza viene calcolata in base al numero di post pubblicati, una metrica ingannevole secondo Marshall.

SYSOMOS
Sysomos determina l’influenza in base ai seguenti elementi a seconda del tipo di media:

Blogs

  • The number of unique inlinks to the blog over the last year
  • The number of bookmarks at social sites such as Delicious
  • Readership information if publicly available
  • Posting frequency
  • Number of followup comments

Twitter

  • Followers and Following data
  • Number of tweets
  • Number of re-tweets

Forums

  • Reach
  • Inlink count
  • Posting frequency

Traditional Media

  • Inlink count
  • Reach (if available)

Anche in questo caso l’unità di misura non sono gli individui ma i siti web.



BRANDWATCH

La maggior parte dei risultati di Brandwatch è attendibile e si riescono a reperire facilmente i nomi degli autori e le informazioni di dettaglio.

BIZ360
I risultati presenti nella lista sono affidabili e si possono inoltre reperire informazioni sul sentiment e sull’andamento dei post nel tempo. Non è tuttavia ben chiaro se il contenuto è stato valutato in base al numero di messaggi o in base ad altri fattori.

Per avere ulteriori dettagli sulla ricerca e scaricare il file con la lista degli influenzatori clicca qui sul blog di WebMetricsguru.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...